05.05.2022

L'industria della panificazione e della pasticceria recupera parte della produzione persa nel 2020.

L'Associazione Spagnola dell'Industria della Panificazione, della Pasticceria e della Pasticceria Viennese (ASEMAC) presenta i dati economici dell'ultimo anno finanziario, con aumenti sia nella produzione che nel fatturato della pasta surgelata.

L'industria della panificazione, pasticceria e confetteria in Spagna ha recuperato parte della produzione di pasta surgelata persa nel 2020 a causa dell'incidenza della COVID19. L'anno scorso sono state prodotte 903.477 tonnellate di pasta surgelata, il 9,4% in più rispetto al 2020, quando la cifra era scesa a 825.441 tonnellate. Questo si è tradotto a sua volta in un aumento del 14,9% del fatturato, da 1.134.483 migliaia di euro nel 2020 a 1.303.796 migliaia di euro nel 2021.

Secondo gli ultimi dati ASEMAC, la produzione di pane industriale a base di pasta surgelata in Spagna ha raggiunto un volume di 716.467 t. nel 2021, con un aumento del 6,7% rispetto ai dati di produzione del 2020. Per quanto riguarda la pasticceria surgelata, la produzione nel 2021 ha raggiunto un volume di 187.011 t., registrando una variazione del +21,4% rispetto al 2020. In termini di fatturato, il pane, con un aumento del 9,4% rispetto al 2020, ha registrato un totale di 782.660 mila euro. Nel frattempo, il settore dei prodotti da forno e dolciari ha registrato un fatturato di 521.136 migliaia di euro, con un aumento del 24,4% rispetto al 2020.

"Inizialmente ci si aspettava che "l'anno uno dopo la pandemia", con la somministrazione dei primi vaccini per affrontare il COVID19, sarebbe stato un esercizio di relativa normalizzazione rispetto alla situazione vissuta nel fatidico anno 2020. Tuttavia, l'impatto della variante "omicron" ha frenato tutte le aspettative iniziali. Sebbene abbia portato a una crescita della produzione e del fatturato nel settore degli impasti surgelati, dobbiamo tornare al 2015 per trovare una situazione simile all'anno che ci siamo appena lasciati alle spalle. Il fatto che non siamo riusciti a recuperare il turismo straniero, sommato alle limitazioni degli stabilimenti dei canali HORECA in alcune comunità autonome, ha fatto sì che, senza essere un anno disastroso, il 2021 ci abbia lasciato con l'amaro in bocca", ha dichiarato Felipe Ruano, presidente dell'ASEMAC, durante la presentazione dei dati tenutasi questa mattina. Alla presentazione ha partecipato anche il Direttore Generale dell'Industria Alimentare del Ministero dell'Agricoltura, della Pesca e dell'Alimentazione, José Miguel Herrero, che ha previsto "un futuro promettente per questo settore" e ha sottolineato gli sforzi dell'industria in termini di riformulazione dei prodotti per adattarli alle nuove tendenze dei consumatori.

Evoluzione degli ultimi 8 anni

Considerando la variazione nel periodo dal 2014 al 2021 in termini di produzione totale, i dati dell'ultimo anno sono superiori del 6,1% rispetto a quelli dello stesso anno, mentre la variazione nello stesso periodo per quanto riguarda il fatturato è del +16,1%, a dimostrazione di una crescita molto costante del settore in termini di produzione e fatturato, con un trend sempre positivo.

La variazione in termini di produzione di pane in tonnellate, dal 2014 al 2021, è stata del -0,2%. D'altro canto, il dato relativo alla variazione della produzione di pasticceria è pari a +40,0%. Una tendenza che si mantiene nel fatturato, con una variazione in migliaia di euro, nel periodo 2014-2021, del +3,1% nel pane e del +43,3% nella pasticceria, mantenendo una certa correlazione tra produzione e fatturato nel tempo.


Informazioni su ASEMAC

L'Associazione spagnola dell'industria della panificazione, della pasticceria e della confetteria (Asemac*) è un'organizzazione professionale nazionale presente in tutte le Comunità autonome, con una rappresentanza maggioritaria del settore.

L'Asemac*, in quanto organizzazione professionale settoriale, mira a difendere gli interessi commerciali dell'industria alimentare che ne fa parte, sia di fronte alle Comunità Autonome, sia di fronte agli Enti Locali e alle Organizzazioni imprenditoriali. nonché dinanzi a enti e amministrazioni statali, all'Unione Europea e a organizzazioni internazionali.

Asemac* riunisce l'80% delle aziende e quasi il 90% delle vendite nel settore degli impasti surgelati. Le sue aziende associate hanno una grande capacità di generare occupazione di qualità, con quasi 5.000 persone impiegate direttamente.

OKIN, che in basco significa "panettiere", è un'azienda fondata nel 1994 e situata sulla Costa Vasca (a Zumaia, a 40 km da San Sebastian). Siamo un'azienda di stampo familiare, completamente concentrata sulla creazione del pane. Non ci sono scorciatoie o ingredienti segreti. La nostra evoluzione e crescita nel corso degli ultimi 25 anni si è basata esclusivamente sull'impegno dei nostri lavoratori. Ed è per questo che crediamo nell'impiego di personale della zona, nel mantenere relazioni di lealtà e fiducia con i nostri fornitori, clienti e partner e in una comunicazione al consumatore trasparente e concisa.

Made in Zumaia

Seguici sui social network

Contatto

Tel. +34 943 865 650
Pol. Industrial Jose María Korta, parc 5, 20750 ZUMAIA (Gipuzkoa), Spagna
Artadi Alimentación S.L.
CIF B-20682522